Immagini da profilo e da copertina

Quel ghigno, quei occhi..ma quanto sei bella?? Non c’è ragione solo cuore che deflagra davanti a tanta emozione..e quella rabbia..immerso nel vuoto di un”autostrada, tra paesaggi repentinamente diversi, con escursioni termiche da capogiro, pensavo che quella forza mi da tanta carica. E non uno strattone, ci volevamo ceffoni…ci stavano tutti. E quanto avrei voluto riceverli.. … More Immagini da profilo e da copertina

Coscienza di luce

Ti cercherò negli occhi di qualcun’altra, ti dimenticherò tra lenzuola di molteplici colori sfumati ed odori indecisi. Ma mentirò a me stesso quando penserò di averti trovata. Il tempo mi ricorderà, attraverso pochi lampi, di due braccia che non hanno smesso di cingere il tuo cuore, la tua sofferente coscienza. Li mi ritroverai, poche luci … More Coscienza di luce

Non cambio idea

Questa vita, questi anni mi hanno insegnato che il vero amore non è né fisico né romantico. Il vero sarà e non sarà, nel bene, nel male, l’amore è capire, cercare di capire, cercare di essere capiti e poi giudicare perché il tutto alla fine si giudica (un verbo che aborro) e valuta nel lungo … More Non cambio idea

I nonni che sognavo

I nonni sono un dono prezioso tra i più preziosi. Compagni durante i primi giochi e le prime importanti conquiste. Teneri complici, saranno ricordati con amore dai nipotini, anche da adulti. Spesso ci conserviamo frasi sui nonni che non ci sono più, quelle evocative di emozioni condivise con loro, quasi a voler fermare quel particolare … More I nonni che sognavo

Emozioni..da esordio

Come raccontare certe domeniche, certe sensazioni.. Da giorni con l’ansia che ti buca lo stomaco, che per cenare te ne vai tutte le sere fuori, almeno sei costretto ad ingurgitare qualcosa, il sonno che si perde nei risvegli troppo mattutini, i pensieri che galoppano all’impazzata, la preoccupazione che ti divora.. Quasi come se dovessi giocare … More Emozioni..da esordio

La più bella del reame

E poi lampi di luce dividono il buio, orizzonte inquieto abbaglia da lontano, parentesi tra gioia e dolore, morfologia dell’orgoglio nell’insoddisfazione. Avro’ sbagliato tutto ma per quei occhi, quel sorriso obliquo farei e darei ogni cosa.